Giulio

Home/Giulio Cederna

About Giulio Cederna

This author has not yet filled in any details.
So far Giulio Cederna has created 18 blog entries.

Ritrovare la strada di scuola. Appunti per un Recovery School a Roma

Di |2021-05-31T13:59:11+02:0031 Maggio 2021|Blog|

L’impegno profuso dalla città di Roma per garantire il diritto all’istruzione è iscritto nel bilancio comunale. Lasciando da parte l’investimento cospicuo per gli asili nido e la primissima infanzia, rubricato alla voce ‘sociale’, la Capitale compartecipa alle spese per l’istruzione con 850 milioni di euro, 300 euro procapite contro i 317 di Milano.

Roma come se

Di |2021-01-08T19:17:38+01:008 Gennaio 2021|Letture|

Raccontare Roma come se fosse ancora possibile immaginarne la sua futura rinascita. É questa la scommessa - l’esortazione, l’esorcismo, il sortilegio - dell’ultimo libro di Walter Tocci (Roma come se. Alla ricerca del futuro per la capitale, Donzelli editore 2020, 262 pp). Studioso attento della capitale cresciuto nelle sezioni di periferia del PCI ai tempi di Petroselli, vicesindaco e assessore alla mobilità nelle giunte Rutelli, padre putativo della «cura del ferro» e del tentativo di rilancio del trasporto pubblico.

Tredici mesi dopo è tempo di bilanci

Di |2020-12-22T18:17:44+01:0022 Dicembre 2020|Blog|

È passato poco più di un anno da quando abbiamo cominciato a lavorare alla Fondazione Paolo Bulgari. Nelle pagine del primo Bilancio Sociale abbiamo provato a sintetizzare all’osso le parole che ci hanno ispirato, i progetti avviati, le realtà sostenute, le persone con cui abbiamo collaborato, i primi fondi investiti.

Lezioni di Fantastica.Storia di Gianni Rodari

Di |2020-10-23T13:10:32+02:0023 Ottobre 2020|Letture|

Chissà se Gianni Rodari, mentre scriveva la favola del giovane gambero, si era immedesimato nel suo protagonista, quel crostaceo ribelle che, una volta imparato a camminare in avanti («perchè tutto si può imparare, se si vuole»), decide di procedere dritto per la sua strada incurante degli sghignazzi di parenti e amici.

Chiudere tutto, tranne la scuola

Di |2020-10-16T18:42:01+02:0016 Ottobre 2020|Blog|

A un mese dalla ri-riapertura della scuola, la situazione della principale istituzione educativa del Paese si preannuncia nuovamente critica, pericolosamente esposta ai marosi della seconda ondata di Covid.Mentre in tutta Italia cresce a macchia di leopardo il numero di classi costrette a entrare in quarantena, la decisione della Regione Campania di sospendere le lezioni (in presenza) fino al 30 ottobre negli istituti primari e secondari rischia di lanciare un segnale sinistro.

Costruire ponteggi con le scuole. La lezione di Valeria Lucatello

Di |2020-07-20T10:40:27+02:0020 Luglio 2020|Blog|

In inglese si dice «scaffolding», da «scaffold», impalcatura. Un’espressione colorata che riassume in una sola parola l’impegno (non facile) di chi costruisce appoggi e sostegni per il lavoro degli altri. Il mestiere che tiene occupata da oltre vent’anni Valeria Lucatello, una delle massime esperte di costruzione di ponteggi con e per le scuole che vogliono sperimentarsi in nuove alleanze educative.

Periferia. Abitare Tor Bella Monaca

Di |2020-06-24T13:19:05+02:0024 Giugno 2020|Letture|

Una bambina cammina in equilibrio su un muretto, sovrastata da uno dei 'palazzoni'* di Tor Bella Monaca. L’immagine di copertina di Fabio Moscatelli - fotografo attento alla vita del quartiere, autore del progetto Qui Vive Jeeg - sintetizza alla perfezione l’operazione compiuta da Carlo Cellamare e Francesco Montillo nel volume Periferia. Abitare Tor Bella Monaca, appena pubblicato da Donzelli: la ricerca di un punto di vista nuovo su un quartiere marchiato dallo stigma ma ricco di chiaro-scuri.

Apriti, scuola! Un Vademecum per genitori attivi

Di |2020-06-10T12:26:12+02:008 Giugno 2020|Blog|

Ecco una foto di classe destinata a rimanere nella storia. Il tradizionale ritratto di fine anno rivisitato in chiave Covid 19: «Lontani ma vicini, distanti ma uniti. Comunque insieme, IV B». L’ha scattata davanti alla Scuola Cesare Battisti di Roma il fotografo Giulio D’Adami, papà di una delle allieve.

Quei dati ci servono come/per il pane!

Di |2020-05-11T13:01:58+02:008 Maggio 2020|Blog|

Le previsioni dell’UE (9,5% di PIL in meno), le stime del primo trimestre rilasciate dall’Istat (4,7% di PIL in meno), le mense Caritas (38.580 “nuovi poveri” in due mesi, +105%), e ancor prima il senso comune, ci dicono che il Paese sta andando incontro a una crisi senza precedenti.