EMERGENZA UCRAINA

CENTRI ESTIVI PER BAMBINI E RAGAZZI UCRAINI

‘Benvenuti a Roma’ – Centri estivi per bambini e ragazzi ucraini dai 6 ai 14 anni’ è un’importante attività di accoglienza sostenuta dalla Fondazione Paolo Bulgari e gestita dal CSV Lazio (Centro Servizi Volontariato) insieme al Cemea del Mezzogiorno, con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali e alla Salute e con il supporto dell’Assessorato alla Scuola, Formazione e Lavoro.

Il progetto è nato dalla volontà di compartecipare al sostegno alla popolazione ucraina, ed in particolare alla fascia dei minori – che rappresentano ben il 60% dei rifugiati ospititi dei 21 alberghi di Roma messi a disposizione dalla Protezione Civile.

L’incontro tra la Fondazione ed il Centro Servizi Volontariato, avvenuto nello scorso mese di aprile, ci ha visti condividere la preoccupazione per i piccoli profughi, ed ha permesso di dare una forma concreta al comune desiderio di aiutarli sin da subito, disegnando un’iniziativa da attivare in tempi rapidi, per offrire ai bambini un ambiente di socializzazione accogliente nel periodo estivo.

Questo è stato possibile grazie alla disponibilità di 5 scuole del territorio, ove in pochi giorni sono stati organizzati spazi che, con il supporto degli operatori specializzati del Cemea, dei volontari che già avevano esperienze in attività simili e con i mediatori ucraini, sono divenuti luoghi di distensione, di gioco, di apprendimento, di relazione e condivisione tra bambini ucraini ed i loro coetanei italiani.

Le scuole coinvolte sono: I.C. Gianni Rodari – Via Niobe 52; I.C. Mozart – Via di Castel Porziano 516; I.C. Via dell’Aeroporto – Plesso ‘De Curtis’ – Viale G. Bosco 125; I.C. Guido Milanesi – Via Tropea 26; I.C. Guicciardini – Plesso ‘Alfredo Baccarini’ – Via Sforza 2

L’ALTRA ESTATE ROMANA DEI BAMBINI UCRAINI: SFOGLIA E SCARICA IL DOSSIER