"C’è una scuola grande come il mondo.Ci insegnano maestri e professori, avvocati, muratori,
televisori, giornali, cartelli stradali"
Gianni Rodari
"L'unico modo di prevedere il futuro è inventarlo"
Alan Kay
"La scuola, come la vedo io, è un organo 'costituzionale' (...) è un organo vitale della democrazia quale noi la concepiamo."
Piero Calamandrei
"Perché è solo la lingua che fa eguali. Eguale è chi sa esprimersi e intende l'espressione altrui."
Lorenzo Milani
"Va riconosciuto che le più interessanti idee educative in circolazione nascono dalle sperimentazioni più radicali, praticate nei territori a rischio o con i sempre più numerosi ragazzi in difficoltà che abitano le nostre scuole. Idee forgiate nell'attrito con ostacoli duri da rimuovere, da insegnanti capaci di mettersi in discussione nell'affrontare vecchie e nuove discriminazioni e dal migliore attivismo sociale."
Franco Lorenzoni
"La scuola può diventare un motore di cambiamento per l’intera comunità locale: per fare cambiare e crescere una scuola ci vuole una comunità, ma per far crescere una comunità ci vogliono scuole virtuose."
Domenico Chiesa
"Imparare a pensare è la cosa più importante che possiamo fare a scuola, non soltanto il bambino, ma l’insegnante stesso."
Alberto Manzi
Home2020-10-20T16:58:44+02:00

Con la comunità educante nei quartieri sensibili

Chi siamo

TORNASOLE

Dal distanziamento nasce una nuova alleanza educativa

IL CANTIERE
LA PAROLA AI RAGAZZI

CRESCO

Cantiere di rigenerazione educativa a Tor Bella Monaca

Il Progetto

ROMA SCUOLA APERTA

Fare un’associazione genitori in 6 mosse

IL VADEMECUM

ANTICORPI

Un programma per Roma

Interventi e Ricerche

BLOG & LETTURE

Lezioni di Fantastica.Storia di Gianni Rodari

Di |23 Ottobre 2020|

Chissà se Gianni Rodari, mentre scriveva la favola del giovane gambero, si era immedesimato nel suo protagonista, quel crostaceo ribelle che, una volta imparato a camminare in avanti («perchè tutto si può imparare, se si vuole»), decide di procedere dritto per la sua strada incurante degli sghignazzi di parenti e amici.

Il signor Nino e l’arte di tessere reti

Di |21 Ottobre 2020|

Nino era un uomo di mare: prima, giovane ufficiale di marina, aveva trascorso lunghi anni da Capitano di Macchine al motore di navi mercantili che circumnavigavano l’Africa. Poi, sbarcato definitivamente alla fine degli anni settanta, aveva scelto di aprire una bottega sul porto. A un passo, la spiaggetta del faro del molo nord. Di fronte, le bitte di ormeggio dei pescherecci. All’interno, tra matasse di cordame, forbici, piombini, Nino faceva le reti.

Chiudere tutto, tranne la scuola

Di |16 Ottobre 2020|

A un mese dalla ri-riapertura della scuola, la situazione della principale istituzione educativa del Paese si preannuncia nuovamente critica, pericolosamente esposta ai marosi della seconda ondata di Covid.Mentre in tutta Italia cresce a macchia di leopardo il numero di classi costrette a entrare in quarantena, la decisione della Regione Campania di sospendere le lezioni (in presenza) fino al 30 ottobre negli istituti primari e secondari rischia di lanciare un segnale sinistro.

Vedi tutti

VERBA MANENT

PAROLA ALLA COMUNITÀ EDUCANTE

  • Guardate le pillole video girate con alcuni attori della sfida educativa, partner chiave della Fondazione nei quartieri sensibili.

SERAFINA LE FOSSE
Insegnante

CLAUDIA BERNABUCCI
Associazione culturale CuboLibro

CARLO CELLAMARE
Urbanista